Tappa 6: Oggi, ieri, domani

Il tempo si è alterato.

Ho avuto la sensazione di aver già visto la tappa di oggi.

Gruppo compatto su tappa discretamente piatta ad inseguire due fuggitivi senza speranza. Ho cercato di capire se avevo sbagliato canale sintonizzandomi sulla replica.

Ma in che giorno siamo? A che tappa siamo arrivati?

La tappa era nuova. Oggi è oggi. Anche se sembra ieri. Non importa, ci sono film che ognuno di noi rivede in continuazione con grande piacere. Figuriamoci quanto può far male vedere una tappa vecchia che poi in realtà è nuova.

Certo la tappa di domani è un altro discorso... domani, non oggi.

Oggi vince Cavendish. La sensazione di essere fuori dal tempo aumenta. Come, ha vinto Cavendish? Di nuovo? Allora avevo ragione ad avere il dubbio che fosse la tappa dell’altro ieri.

Ma oggi che giorno è? Cosa ho mangiato a pranzo oggi? Dove sono stato stamattina?

Poi mi confermano che Cavendish ha vinto anche oggi. E che oggi è oggi, non ieri e non domani. Cavendish ha vinto per la terza volta a questo Tour. Come ha fatto, Cavendish, a vincere tre tappe? Ma in che anno siamo? Certo era fortissimo, una palla di cannone... ma nel 2016? Siamo sicuri che siamo nel 2016? Quanti anni ho adesso?

No, mi confermano che Cavendish ha vinto tre tappe al Tour nel 2016, cioè quest’anno. Tutti pensavano che fosse sul viale del tramonto. Evidentemente sul viale del tramonto c’è stata un po’ di confusione temporale. Non era tramonto, era mezza giornata. Pomeriggio.

Questo è molto bello. Il declino è qualcosa di tristissimo da osservare.

Poi si scopre che Cavendish ha superato Hinault nel numero di tappe vinte al Tour e che è secondo solo a Merckx. Come? Cavendish sta quindi gareggiando con Merckx che ha smesso di correre nel 1978? Ma in che anno siamo? Vedete che c’è un buco temporale. Oggi è oggi? Mi sono già diplomato? La tappa di oggi è di quest’anno?

Il ciclismo fa brutti scherzi. Alle volte il tempo sembra scorrere lentamente, tra i campi di girasoli a gruppo compatto, alle volte schizza via in voltata ed alle volte torna indietro a confrontarsi con la storia e la leggenda. Spesso avviene tutto contemporaneamente.

La tappa di oggi è andata così. Chissà domani...

 

<<Tappa 5    >>Tappa 7