"Acqua passata - Vita sorte e miracoli delle borracce nel ciclismo" è in vendita!

Ecco il nostro nuovo libro: un racconto della passione per il simbolo-borraccia attraverso aneddoti e incontri, cronache e soprattutto storie: storie raccolte durante il Giro d’Italia, messaggi che a ogni corsa raggiungono vecchi e bambini e chiunque attenda paziente a bordo strada, in un misto di stupore e gioia, la consegna di quello che è molto più di un souvenir.

Categoria: 

Al bar del Poggio

Il bar Monte Calvo di Sanremo, frazione Poggio, è un luogo assai tranquillo per 364 giorni l'anno. Poi arriva la Sanremo, ed è un giorno di festa per tutto il paese.

Categoria: 

Fuori stagione

Ogni secondo che passa, l'universo in cui viviamo è un po' più disordinato. Mentre leggete questa frase, qualcosa ha già irrimediabilmente accresciuto il disordine del mondo rispetto alle condizioni vigenti quando avevate iniziato a leggere il pezzo.

Categoria: 

«Ho martirizzato questo giovanotto»

Un ricordo di Sergio Zavoli, giornalista "sulla strada", ideatore del Processo alla Tappa, rivoluzionario del racconto televisivo del ciclismo.

Categoria: 

[Strade Bianche 2020] Strade gialle

Le chiamano strade bianche ma di bianco c'è ben poco: un manto di brecciolino grigio che la macina del tempo ha tramutato in purè giallastro, che fa della meta da raggiungere non più una linea bianca, ma una delle fonti di Siena. E ad ascoltarle in silenzio si può sentirle raccontare.

Categoria: 

Un conto in sospeso

Scalare il Ventoux è un disastro annunciato. Scalare mezzo Ventoux dovrebbe essere mezzo disastro, ma non è detto.

Categoria: 

Cinque scenari (più o meno) possibili dopo l'addio di Froome alla Ineos

Dunque nel 2021, dopo dieci anni, Chris Froome cambierà squadra.

Categoria: 

Gli ammazzasogni

Articolo pubblicato la prima volta il 7 luglio 2017 e contenuto nel volume "Dicevano che si sarebbe alzato il vento".

 

Categoria: 

Un pezzo di rosa

A un certo punto tutto il pubblico si è mosso insieme in una direzione, come un corpo unico.

Categoria: 

Nibali, Mura, le parole

Confermando una consolidata tradizione dell’ultimo decennio, anche quest’anno Vincenzo Nibali è stato in grado di provocarmi qualche buon brivido nel mezzo di un weekend di maggio.

Categoria: 

Pagine